Il figlio degenere di Maurizio Sarri

"Papà perduoneme!" - "Figlio 'e zoccola"

“Papà perduoneme!” – “Figlio ‘e zoccola”

Le partite con la Juve non hanno mai bisogno di presentazioni particolari, se poi al fatto che è la partita contro il “nemico numero 1” ci aggiungi che è la prima contro Gonzalo Higuain, allora la cosa si fa ancora più coinvolgente. Per affrontare la trasferta di Torino Sarri, a sorpresa, manda in campo dal primo minuto Diawara. In avanti confermato il tridente obbligato Insigne, Mertens, Callejon.

La prima azione della partita è bianconera al 12esimo con Reina che in uscita ferma Mandzukic in area. La partita è molto tattica, le squadre si affrontano a viso aperto ma non creano seri pericoli per i portieri; il Napoli prova a imporre il gioco, la Juve principalmente a spezzarlo e il regista di Sky a sfravecarmi…l’anima inquadrando in primo piano Higuain ogni 3 minuti…c’amma fa? ‘A putimme vede’ ‘a partita in grazia di Nostro Signore?

Al 24esimo prima vera azione pericolosa del match con Higuain che viene fermato a due passi da Reina da uno straordinario intervento di Chiriches. Il Napoli risponde al minuto 30 con una botta centrale di Allan dai venti metri controllata da Buffon.

Occasioni da gol fino alla fine del primo tempo non ne arrivano più, primi piani di Higuain nun ve ne dico proprio invece.

Nella ripresa il Napoli ha subito la palla buona per far male al minuto 47. Buon lancio di Ghoulam per Mertens che va senza avversari nello spazio, il controllo del belga però non è efficace e Buffon rimedia. Tre minuti più tardi passa la Juve. Azione confusa in area con la palla che arriva tra i piedi di Ghoulam che al momento di liberare viene meno nelle cusuture (cuciture alias giunture n.d.r.) e svirgola all’indietro. Sul pallone si avventa chillu s…impaticone ‘e Bonucci e fa 1-0.

Il Napoli risponde immediatamente con Mertens che al 52esimo viene fermato da Barzagli a due passi dal gol. Il pareggio però è vicino e arriva al minuto 54. Insigne inventa uno splendido lancio sulla destra per Callejon che scatta sul filo del fuorigioco e con piatto di destro al volo batte Buffon 1-1

Al 61esimo Sarri inserisce Giaccherini per Insigne che non la prende bene.

Al 71esimo Juve di nuovo in vantaggio. Ghoulam si esibisce in un altro assist al contrario servendo con una respinta sciagurata appena fuori area il 9 della Juve che batte Reina. Gol di Higuain che una volta era una bella cosa.

Il Napoli si ributta in avanti, Sarri inserisce anche Zielinski e El Kaddouri per Allan e Hamsik, ma l’assalto napoletano è blando e produce solo un sinistro di Mertens e uno di Diawara (tra i migliori in campo e ufficialmente il mio idolo dopo il chitestramuorto in diretta radiofonica) entrambi fuori dallo specchio della porta.

Il Napoli esce sconfitto dallo Stadium o Cessum che dir si voglia ancora una volta per “pochi metri”, giocando a tratti meglio della squadra di Allegri.

Sarri ha salutato Higuain da padre incazzato. Io di Gonzalo potrei essere un fratello maggiore…però cu’ ‘o cazz’ ca ce prestass’ ‘a macchina.

About the author

Sociologo, fotografo, amante della musica e chitarrista occasionale. Napoletano "nato in casa", contagiato da quella bellezza tutta partenopea, contraddittoria e spontanea, che si è trasformata, nel tempo, in incessante ricerca visiva. Per Idea Napoli cura la rubrica “Fuori Cronaca”.

Potrebbero interessarti

JOIN THE DISCUSSION

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.