Luoghi non comuni

.

KALIDOUUUUUUUUUUUUUUUUU!


KALIDOU!!!! (foto copertina SSCNAPOLI – foto articolo ANSA/ALESSANDRO DI MARCO)

Premessa: questa FuoriCronaca non potrà proprio essere come le altre, mi capirete.

C’è bisogno di presentarla questa partita? Direi di no.
Sarri ha scelto gli “undicissimi”. Allegri nun ce ne ‘mporta.

Jamm’ a vede’.

57 secondi, primo possibile brivido. Hamsik dalla sinistra serve Insigne in area, Lorenzo svirgola da buona posizione.

Dopo 10 minuti segnaliamo una buona intensità del Napoli, due gialli per la Juve nella stessa azione e una punizione di Mario Rui alta sopra la traversa.

Al 15esimo punizione di Pjanic, Callejon devia in barriera sporcando la traiettoria che spiazza Reina, ma la palla sbatte sul palo. Per grazia ricevuta.

La risposta del Napoli è in un recupero di palla di Hamsik in pressione alta, palla a Mertens che non riesce a dare forza al suo destro.

Al 20esimo un cross di Mario Rui diventa un pericoloso tiro che per poco non sorpende Buffon costretto a rifugiarsi in angolo.

Minuto 23, Mario Rui dentro alla perfezione per Hamsik che però chiude troppo il sinistro da posizione buona anche se defilata.

30 minuti di un ottimo Napoli. Mannacc’ tutt’ cos’, forza uagliù!!!

Al 37esimo Jorginho fa un capolavoro di intelligenza tecnico-tattica verticalizzando per Insigne che batte Buffon muovendosi però di poco in fuorigioco.

Finisce il primo tempo.

Riparte la ripresa col Napoli che comincia a rimacinare gioco. Al 51esimo il primo squillo con un buon inserimento in area di Hamsik che va al tiro che finisce sull’esterno della rete.

Minuto 53, cross di Marek con Callejon che non riesce a coordinarsi sul secondo palo e va alto.

Al 59esimo Sarri decide che è arrivato il momento di Milik, fuori Mertens. Vai Arek!

La truppa polacca si rinforza al 65esimo con Zielinski che prende il posto di Hamsik autore di una ottima prestazione.

Un tiro potente, ma centrale, di Insigne bloccato da Buffon è il primo tiro nello specchio della ripresa, però posso garantirvi che stiamo giocando solo noi.

Dopo l’ennesima azione manovrata arriviamo al tiro con Callejon servito dalla sinistra da Mario Rui, Buffon è ancora attento. Sono passati 27 minuti nella ripresa.

Una mischia in area sbrogliata da Reina su un calcio di punizione e Rog che va in campo per Allan che stasera ha fatto Torino – Napoli a piedi. Siamo all’80esimo.

8 e mezzo dal termine destro potente di Zielinski parata dell’estremo di Allegri.

Un cross velenoso di Insigne diventa un tiro in porta, che Buffon manda in angolo.

Dalla bandierina va Callejon e…KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU! KALIDOU!

KALIDOUUUUUUUUUUUUUUUUU!

Print Friendly, PDF & Email


Sociologo, fotografo, amante della musica e chitarrista occasionale. Napoletano "nato in casa", contagiato da quella bellezza tutta partenopea, contraddittoria e spontanea, che si è trasformata, nel tempo, in incessante ricerca visiva. Per Idea Napoli cura la rubrica “Fuori Cronaca”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *