Leonardo da Vinci: al Rione Sanità una mostra interattiva

Fino al 30 giugno 2019 al Rione Sanità è possibile visitare “Leonardo da Vinci, il Genio del Rione Sanità”, mostra interattiva su vita, macchine e opere di Leonardo da Vinci.

La mostra, realizzata in occasione del cinquecentenario dalla morte del genio del Rinascimento e inserita tra le iniziative di maggior interesse nazionale, è ospitata all’interno della Cripta del Complesso Monumentale Vincenziano.

Il progetto è forte dei successi di Roma, Firenze, Milano, Matera, Abu Dhabi, Sidney e Wenzhou in Cina e ancora, di Matera, Salerno e Sorrento.
Visitare l’esposizione rappresenta, inoltre, un’ottima occasione per vivere e scoprire la magia del Rione Sanità, luogo di storia e di bellezza, simbolo di una Napoli verace e affascinante.

Nell’ipogeo del complesso religioso vanvitelliano situato in Via Vergini 51, nel cuore del Rione Sanità, sono esposte riproduzioni dei grandi capolavori, dei codici e dei celebri macchinari di Leonardo da Vinci.

L’esposizione interattiva su Leonardo permette di toccare con mano macchine realizzate artigianalmente dal Maestro Mario Paolucci su progetti originali di da Vinci, sia in scala che a grandezza naturale, e osservare meccanismi realmente funzionanti progettati dal genio fiorentino.
Secondo un’innovativa formula didattica, i visitatori possono poi immergersi nella realtà rinascimentale grazie all’illustrazione ad opera di attori in costume d’epoca.

La mostra, a cura di Tappeto Volante in collaborazione con l’associazione “Getta la rete”, è visitabile dal mercoledì alla domenica dalle ore 10.00 alle 17.00 e nei giorni festivi e prefestivi (biglietto intero € 8.00, ridotto € 6.00 per under 12, over 65, scolaresche e gruppi di almeno 25 persone). La visita guidata con gli attori in costume è prevista ogni 45 minuti per massimo 40 persone alla volta, pertanto si consiglia la prenotazione.

Info e prenotazioni: 081/863.15.81 – 339/18.88.611 (anche WhatsApp) –
www.tappetovolante.org

About the author

Napoletana nata a Torino, laureata in Scienze della Comunicazione, con la passione per la sociolinguistica e il turismo. Innamorata di Napoli e del Napoli, divora libri e pizze fritte. Per Idea Napoli cura la rubrica “Divina Napoli”.

Potrebbero interessarti

JOIN THE DISCUSSION

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.