Sei FuoriCronaca, sei vittorie: il Napoli vola!

 

L'esultanza di Mertens dopo il gol regolare (checchè ne dica Stramaccioni)

L’esultanza di Mertens dopo il gol regolare (checchè ne dica Stramaccioni)

Dopo la gara di Coppa Italia del 22 gennaio scorso al San Paolo è di nuovo Napoli-Udinese.
Benitez, visto che siamo in periodo di Carnevale, schiera dal primo minuto Arlecchino Gabbiadini. Sul fronte Udinese Stramaccioni deve far fronte all’assenza di Totò (e Peppino) Di Natale che come “da tradizione” salta da qualche anno la trasferta napoletana. Pare che il giocatore abbia un conto aperto, non con il Napoli come pensano in tanti,  bensì con un salumiere di Pomigliano al quale deve 25 euro. Pronti via e Albiol prende una randellata nel malleolo che nemmeno in terza categoria. All’ottavo il Napoli è già in vantaggio: Mertens scambia con Higuain appena fuori area, la palla di ritorno del Pipita mette il folletto belga in condizione di battere Orestis Lionellis Karnezis con un diagonale preciso ed è 1-0. Timide proteste di Stramaccioni per un presunto fallo di mano di Dries nell’azione del gol. Ma tu ti chiami Stramaccioni…ja’ jamm’ bell’, non mi far infierire. Il Napoli sulla scia delle ultime prestazioni continua a imporre il suo gioco e al 21esimo trova il raddoppio: splendida invenzione di Hamsik che lancia Arlecchino in profondità, l’inserimento è perfetto così come il tocco per battere il portiere, 2-0! Mo’ dico io, Manolo caro, fai il tuo primo gol al San Paolo, il secondo consecutivo in campionato, nun dico ca te straccià ‘a maglietta, ma nun può esulta’ come se avessi ricevuto una cartella di Equitalia. Tristezza di Gabbiadini a parte, tutto va per il meglio, sembra di dover assistere ad un monologo azzurro ma!?!…(ergo!!!), noi abbiamo Rafael! Il nostro portierone al 26esimo vola a deviare sulla traversa un tiro a giro di Allan…e un minuto più tardi si inventa una magia. Dopo aver scoperto grazie ad Andujar che un portiere può uscire fino al limite dell’area (vedi FuoriCronaca di Napoli Inter) prova subito ad imitare il collega. Però ‘o guaglione nun tene esperienza in merito e infatti va per prati. Thereau ringrazia e fa 2-1. Da segnalare che nell’azione del gol Britos è stato colpito da un attacco di narcolessia acuta.
Il gol toglie qualche certezza alla difesa del Napoli. Albiol e soprattutto Britos si accorgono in fretta che fino a quel momento avevano giocato bene e ritornano subito sul loro standard stagionale, cioè quel non so che di chiavico-andante. Per nostra fortuna l’Udinese non ne approfitta nei 20 minuti finali del primo tempo.
Secondo tempo.
La seconda frazione di gioco, come quella di coppa tra le due squadre, è tutto fuorché entusiasmante. Per dirla tutta è talmente triste che perfino Gabbiadini giudica l’ambiente pesante e dopo soli 10 minuti chiede il cambio (al suo posto Callejon). Al 59esimo il Napoli “scausalmente” trova il 3-1. Mertens batte una punizione dalla destra, Thereau nonostante la marcatura di Danilo riesce a liberarsi e realizza la sua personale doppietta. Grazie assaje Thereau!
Il resto della gara è questo: 63′ – entra Aguirre per Hallberg 66′ – entra De Guzman per Mertens 68′ – ammonito Pasquale 78′ – entra Perica per Fernandes 81′ – ammonito Higuain 82′ – entra Jorginho per Gargano 85′ – ammonito Hertaux 87′ – entra Gabriel Silva per Thereau.
Uà che emozioni! Altro che Italia-Germania 4-3!
Al novantesimo c’è giusto il tempo per permettere a De Guzman, servito da Higuain, di mostrarci quella che nelle ultime partite sta diventando una sua specialità, ovvero il “mangiamento di gol da posizione favorevole”.
Quarta vittoria consecutiva in campionato, più due in coppa, fanno sei. Tutto da quando è cominciata FuoriCronaca.
Ah, se fossimo partiti a inizio campionato…ma ‘o direttore di IdeaNapoli è un pappone.

 

Angelo Orefice

About the author

Sociologo, fotografo, amante della musica e chitarrista occasionale. Napoletano "nato in casa", contagiato da quella bellezza tutta partenopea, contraddittoria e spontanea, che si è trasformata, nel tempo, in incessante ricerca visiva. Per Idea Napoli cura la rubrica “Fuori Cronaca”.

Potrebbero interessarti

JOIN THE DISCUSSION

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.